Salta al contenuto principale

Droga, tre arresti nel Reggino
per coltivazione di canapa indiana

Basilicata

L'operazione è stata compiuta dai carabinieri a Rosarno, Platì e Ciminà durante la quale sono state arrestate tre persone

Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

Tre piantagioni di canapa indiana sono state sequestrate in una operazione compiuta dai carabinieri a Rosarno, Platì e Ciminà durante la quale sono state arrestate tre persone. A Rosarno sono state scoperte e sequestrate 700 piante di canapa indiana dell’altezza media di circa due metri. Sono stati arrestati Michele Consiglio ( a destra), di 23 anni, e Antonino Cangemi (al centro), 31 anni. A Ciminà è stato arrestato Paolo Nesci (a sinistra), di 19 anni, perchè sorpreso mentre coltivava una piantagione. Nel terreno sono state scoperte 161 canapa indiana. A Platì è stato denunciato un uomo di 78 anni, legato da vincoli di parentela con la cosca Barbaro 'Castanu'. In un terreno adiacente all’abitazione dell’uomo sono state trovate 10 piante di canapa indiana.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?