Salta al contenuto principale

Calcio. Brutium, la squadra degli Ultrà
Curva Nord esordisce con il Benevento

Basilicata

La società seguita in Sila dai tifosi. È tutto pronto per il campionato di Terza Categoria. La squadra degli Ultrà Curva Nord all’esordio non sfigura con il Benevento

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

Inizia dalla terza categoria il cammino del Brutium Cosenza, squadra creata dagli ultrà della Curva Nord, che ha consumato la sua prima uscita della storia in Sila, contro il quotato Benevento.
Un brindisi al prossimo campionato e la prova di uomini e schemi. E, nonostante il 9-0 finale, grazie alla logica differenza tecnica fra le due squadre, i ragazzi di mister Scarnato hanno retto per tutta la partita rispondendo colpo su colpo e facendo vedere sprazzi di buon calcio. Il campionato non inizierà prima di ottobre, ma si capisce che la Brutium ha intenzione di fare sul serio. Organico al completo, o quasi, con pezzi da novanta, e il sostegno del pubblico sembrano davvero poter fare la differenza. E proprio i tifosi cosentini della Curva Nord e non solo, erano presenti in Sila, a Villaggio Baffa, nonostante l’orario poco agevole dell’amichevole (ore 11). Una cinquantina di ultras sono arrivati, dopo un avventuroso viaggio (rottura del pullman), e con loro i colorati striscioni, stendardi, torce e fumogeni. Questi i giocatori allenati dal Mario Scarnato scesi in campo contro i giallorossi del Benevento: Imbrogno, Perfetti, Vommaro, De Francesco, De Franco, Di Maria, Crescibene, Martire, Marra, Fuoco, Occhiuto (A disposizione Gaudio, Vinti, Gentile, Formica, Ripoli, Covelli, Dragone, D’ Elia, Santiago, Porco, Salemme).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?