Salta al contenuto principale

Rifiuti, protestano i lavoratori
della Locride-Ambiente spa

Basilicata

I lavoratori si sono riuniti in assemblea per discutere della grave crisi che sta colpendo la sicietà per cui quotidianamente prestano servizio

Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

I sessanta lavoratori della società Locride-Ambiente spa, che si occupa della raccolta dei rifiuti in numerosi centri della Locride, si sono riuniti in assemblea per discutere della grave crisi che sta colpendo la società: «La mancata corresponsione delle ultime tre mensilità salariali – si legge in un comunicato - sta causando enormi disagi ai nuclei familiari dei lavoratori».
La riunione si è svolta per organizzare una forma eclatante di protesta, con la volontà comunque di rispettare l’espletamento dei servizi, vista la crisi che a causa dei mancati pagamenti delle amministrazioni comunali sta determinando una crisi irreversibile per la società e per i lavoratori. Al termine della riunione i lavoratori hanno deciso che nei prossimi giorni effettueranno, fuori dall’orario di lavoro, una eclatante protesta, incatenandosi all’ingresso della sede legale della Locrideambiente spa. Lo scopo è quello di sensibilizzare la società che, comunque, è obbligata a corrispondere le mensilità salariali ai lavoratori, indipendentemente dal rapporto con le amministrazioni comunali morose.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?