Salta al contenuto principale

Calcio. Per la Vibonese
sfuma Avvantaggiato

Basilicata

Ancora tre acquisti almeno, per sistemare una squadra che, dunque, ha ancora bisogno di qualche ritocco

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

Calciatori in campo sotto le direttive del nuovo preparatore atletico Massimo Stalteri e sotto la supervisione di Elio Ferrante. L’ossatura della Vibonese è già pronta. Per puntellarla al meglio manca ancora un bomber di razza e un play maker che sappia dettare i tempi. E serve anche un centrale difensivo, un’alternativa alla bene assortita coppia formata da Caridi e da Salvatori. Qualche ritocco ancora e per questo Franco Viola, dopo dieci giorni di allenamento, ha già fatto le prime valutazioni, affidando parole e pensieri al direttore sportivo Mauro Beccaria che si è già messo all’opera. Il delegato al mercato sta cercando un difensore centrale classe ’92, il cui nome, ovviamente, è top secret. Beccaria è alla ricerca di un mediano, per l’attaccante, invece, se ne riparlerà a fine mercato, quando i costi saranno più accessibili. Nel recente passato, sul taccuino di Beccaria era finito il nome di Davide Avvantaggiato, lo scorso anno al Gela. Ipotesi scartata, però, dallo staff tecnico, che considera il centrocampista centrale troppo statico e, quindi, poco propenso ai dettami tattici-tattici di Franco Viola. Intanto, per quanto riguarda il settore giovanile, la società di via Piazza d’Armi ha comunicato che sabato prossimo, a Serra San Bruno, sotto la supervisione del diesse Mauro Beccaria, si terrà un stage per Allievi e Berretti

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?