Salta al contenuto principale

Ippica, 2° concorso "Valle dei Mulini"
cavalieri e amazzoni pronti alla sfida

Basilicata

Tre i giorni in cui si snoderà la gara che partirà domani. Più di 250 cavalieri pronti a sfidarsi nel parco delle Biodiversità

Tempo di lettura: 
1 minuto 7 secondi

Sono 250 gli atleti pronti a scendere in campo e a confrontarsi nella tre giorni di gara della seconda edizione del concorso ippico nazionale che partirà domani e si concluderà domenica 7 agosto. Tre giorni di gara in cui cavalieri ed amazzoni che arriveranno non solo da ogni angolo della Calabria ma dell'intero paese, scenderanno in campo, all’interno del Parco delle Biodiversità di Catanzaro, per contendersi il “Trofeo”. In palio per la seconda edizione del concorso nazionale a quattro stelle anche un premio di 30 mila euro per il vincitore che potrà partecipare ai concorsi successivi su scala nazionale. Anche per questo motivo ci saranno presenze in tutte le categorie, a partire dalla B80, e forse anche nella B60 riservata ai più giovani. Per sabato, invece, è in programma alle 12, una manifestazione nella manifestazione sarà dedicata ai bambini che si avvicinano al mondo dell'equitazione: il ”Battesimo del Pony”.
Tutti i dettagli dell'iniziativa che prenderà il via domani sono stati illustrati nel corso di una conferenza che nella serata di ieri si è tenuta nella sala consiliare della Provincia di Catanzaro. A presentare il progetto il presidente della Provincia, Wanda Ferro; il sindaco di Catanzaro Michele Traversa; il presidente del circolo “Valle dei Mulini” Paola Verdina; il socio della “Valle dei Mulini” e tra i promotori dell'iniziativa Enzo Procopio; e il presidente della Federazione italiana sport equestre Roberto Cardona.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?