Salta al contenuto principale

Crotone. Fermati 12 nigeriani accusati di reati commessi durante la rivolta

Basilicata

La Squadra Mobile di Crotone ha fermato 12 nigeriani accusati di devastazione, saccheggio, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale commessi durante la rivolta

Tempo di lettura: 
0 minuti 25 secondi

Nella serata di ieri a conclusione dell'attività investigativa condotta la Squadra Mobile sono stati eseguiti 12 provvedimenti di fermo emessi dalla locale Procura della Repubblica a carico di altrettanti cittadini extracomunitari di nazionalità Nigeriana considerati responsabili dei reati di devastazione, saccheggio, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale commessi nel corso della rivolta. I particolari della complessa operazione di polizia giudiziaria saranno illustrati nel corso della conferenza stampa che si terrà in Questura alle 11 ed alla quale prenderà parte anche il Procuratore della Repubblica di Crotone.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?