Salta al contenuto principale

Gallico. Pregiudicato ucciso a colpi di arma da fuoco. Ferito un passante

Basilicata

Giuseppe Canale, pregiudicato di 33 anni è stato ucciso a colpi di arma da fuoco in un bar di Gallico nel Reggino. Nella sparatoria è rimasto ferito un passante di 42 anni

Tempo di lettura: 
0 minuti 45 secondi

Un pregiudicato, Giuseppe Canale, di 33 anni, è stato ucciso a colpi d’arma da fuoco mentre era nei pressi di un bar nel quartiere Gallico a Reggio Calabria. Nell’agguato è rimasto ferito un uomo, M.R., di 42 anni, che si trovava casualmente nei pressi del luogo dell’omicidio. Sul luogo dell’agguato sono intervenuti i carabinieri che hanno avviato le indagini. Secondo gli investigatori, Canale era ritenuto vicino alla cosca dei Serraino della 'ndrangheta. L'obiettivo dell’agguato, secondo gli investigatori, era Giuseppe Canale che è stato raggiunto da diversi colpi d’arma da fuoco sparati da più armi. L’uomo era nei pressi di un bar quando improvvisamente è stato avvicinato da alcune persone che hanno iniziato a sparare. Canale è stato inseguito per diverse decine di metri e poi è stato ucciso con un colpo alla testa. Secondo i carabinieri, l’omicidio sarebbe da collegare ad una vendetta maturata negli ambienti della criminalità organizzata locale.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?