Salta al contenuto principale

2^ Divisione. Catanzaro, in ritiro
Nuovi arrivi in giallorosso

Basilicata

La squadra giallorossa attende l’arrivo del serbo Alymir Murati. Intanto la squadra di Cozza è al lavoro in vista dei primi impegni

Tempo di lettura: 
1 minuto 49 secondi

Ferragosto ormai è alle spalle e dopo la pausa sono ripresi gli allenamenti del Catanzaro di Ciccio Cozza. Al ritiro si è aggregato un giovane difensore, di nazionalità brasiliana che, alla sua prima esperienza oltre oceano, sarà testato da Cozza per capire se ha o meno le qualità per fare parte del nuovo Catanzaro che attende anche l’arrivo dell’attaccante serbo Alymir Murati (in foto), l’anno scorso a Campobasso ma con esperienze anche a Potenza e nelle serie cadetta tedesca ma, fino a tarda sera, di tale giocatore non se n’è vista traccia. Ma la squadra attende altri rinforzi tra cui un difensore. Trattative in fase conclusiva con il giovanissimo centrocampista scuola Reggina Mattia Maita ed, infine, l’attaccante capace di fare compiere il salto di qualità alla squadra, promesso, anche dalle colonne di questo giornale, dal patron Cosentino. Ma la squadra attualmente è al lavoro in vista dei primi impegni ufficiali della stagione. Domani, infatti, il gruppo di Cozza dovrebbe disputare una sgambata in famiglia, sempre a Polistena, prima del trasferimento definitivo in città fissato per la serata del 19 agosto con quartiere generale il Benny Hotel appena alle porte del capoluogo. Una volta rientrati in città, si sta cercando di ovviare in qualche modo ai problemi logistici che pone l’annosa questione dell’assoluta mancanza di campi di allenamento (e più ancora di infrastrutture sportive) in città. Per l’immediato, il programma prevede un allenamento di rifinitura al Ceravolo, per il giorno 20, in vista della gara di Coppa Italia contro la Vigor Lamezia del giorno successivo. Successivamente si dovrà provvedere alla ricerca di una sistemazione definitiva per le sedute atletiche che non sembra possa essere il campo principale del Ceravolo il cui manto erboso, sia pure rimesso completamente a nuovo, non tollererebbe l’utilizzo massivo che si prospetterebbe Riguardo altri aspetti dell’organizzazione societaria, è da rimarcare che si sta cercando di velocizzare i tempi per avviare la biglietteria elettronica per la gara contro la Vigor Lamezia (la speranza è quella finalmente di rendere nuovamente fruibile il Ceravolo dopo i tanti mesi di chiusura al pubblico, ulteriore lascito delle precedenti gestioni) mentre sarà solo alla fine del corrente mese che prenderà l’avvio la campagna abbonamenti.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?