Salta al contenuto principale

Lamezia, arrestato 32enne sorpreso
a rubare in un appartamento

Basilicata

Il tentato furto è avvenuto nella mattinata del 14 agosto. L'uomo si è introdotto in un'abitazione aprendo la porta d’ingresso attraverso una finestrella

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

Un giovane di 32 anni, Pasquale Bonadio, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Lamezia Terme, nell’ambito dei controlli predisposti per garantire una maggiore sicurezza nei giorni a cavallo del Ferragosto.
L’uomo dovrà rispondere di tentato furto in abitazione. Una volante della polizia è intervenuta nella zona storica di Lamezia Terme dopo aver appreso che un giovane si era introdotto in un’abitazione.
La tempestività dell’intervento ha consentito di identificare ed assicurare alla giustizia il ladro, che in «trasferta» da Platania, località ove risiede, ignaro della presenza dei proprietari, si era introdotto nell’abitazione aprendo la porta d’ingresso attraverso una finestrella.
L'uomo si è diretto nella stanza adibita a studio, sita al primo piano dello stabile, ma i rumori hanno attirato l'attenzione del proprietario dell’abitazione che ha messo in fuga Bonadio. Bloccato nelle immediate vicinanze dell'appartamento, considerata la flagranza di reato, Bonadio è stato tratto in arresto. Il sostituto della locale Procura della Repubblica, Luigi Maffia, ha disposto che l’arrestato fosse associato alla Casa circondariale di Lamezia Terme in attesa del giudizio direttissimo, al termine del quale il gip ha disposto la misura cautelare della custodia in carcere rinviando il giudizio al 22 settembre.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?