Salta al contenuto principale

Carceri lucane sovraffollate

Basilicata

I dati del Sappe: nel 2010 in Basilicata nove detenuti hanno tentato il suicidio, 58 hanno compiuto atti di autolesionismo

Tempo di lettura: 
0 minuti 47 secondi

SONO complessivamente 520 i detenuti negli istituti penitenziari lucani (al 31 luglio), rispetto a 440 posti disponibili, e anche il carcere minorile di Potenza «ha più minori detenuti che posti letto: 14 i presenti per 12 posti regolamentati». I dati sono stati diffusi, in una nota, dal segretario generale del Sappe (sindacato autonomo polizia penitenziaria), Donato Capece, secondo cui «il sovraffollamento accentua gli eventi critici e aggrava le condizioni di lavoro degli agenti. Nel 2010 in Basilicata nove detenuti hanno tentato il suicidio, 58 hanno compiuto atti di autolesionismo e 32 hanno posto in essere ferimenti. È evidente quanto il sovraffollamento delle strutture detentive lucane incida in questi eventi critici. E il costante e pesante sovraffollamento fa fare ogni giorno alle donne e agli uomini della polizia penitenziaria i salti mortali per garantire la sicurezza». Il Sappe, ha infine aggiunto Capece, «torna a proporre con urgenza un nuovo ruolo per l’esecuzione della pena in Italia, che preveda circuiti penitenziari differenziati e un maggiore ricorso alle misure alternative».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?