Salta al contenuto principale

Incendi, tre persone denunciate nel Reggino

Basilicata

Due le attività del corpo forestale: a Sant'Eufemia d’Aspromonte e a San Roberto, in località «Serro Monaco»

Tempo di lettura: 
0 minuti 46 secondi

Tre persone sono state denunciate dal Corpo Forestale dello Stato nell’ambito degli interventi finalizzati alla prevenzione e repressione degli incendi boschivi. I tre, dovranno rispondere del reato di incendio boschivo colposo.
In località «Meladoro» del comune di Sant'Eufemia d’Aspromonte, sono stati sorpresi G.F. e V.F., padre e figlio, mentre bruciavano erbe ed arbusti infestanti con l’intenzione di ripulire il terreno. A cuasa del vento e per le alte temperature, il fuoco si è propagato rapidamente assumendo notevoli proporzioni, danneggiando per circa un ettaro il limitrofo bosco ceduo di castagno. Solo il tempestivo intervento delle squadre di operai antincendio ha scongiurato più gravi danni.
A San Roberto, in località «Serro Monaco», C.G., del luogo, è stato sorpreso dal personale del Corpo Forestale dello Stato dopo che aveva incendiato dei cumuli di residui vegetali. In questo caso l'incendio si è propagato in un area boscata di circa 2.000 metri quadrati, ricoperta da querce e macchia mediterranea.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?