Salta al contenuto principale

Piantagione di canapa indiana scoperta
nel Reggino, due arresti

Basilicata

Ancora un rinvenimento di piantagioni di droga da parte dei carabinieri in Calabria

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

Una piantagione di canapa indiana è stata scoperta dai carabinieri della Compagnia di Locri e da quelli di Sant'Ilario dello Jonio (Rc) e dello Squadrone eliportato cacciatori. I militari hanno anche arrestato due persone sorprese mentre la coltivavano: si tratta di Silvestro Polifroni, di 56 anni, di Ciminà, e di Sebastiano Pizzata, di 36 anni, di San Luca, entrambi già noti agli inquirenti.
I due sono stati sorpresi in località Scaletta di Ciminà, mentre coltivavano la piantagione, completa di sistema di irrigazione, occultata tra la vegetazione e composta da oltre duecento piante di cannabis indica alte circa due metri. Con quella di oggi salgono a 21 le piantagioni scoperte, con sette arresti eseguiti, nel corso dell’estate dai carabinieri della Compagnia di Locri, al comando del maggiore Ciro Niglio.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?