Salta al contenuto principale

Coppa Italia Lega Pro. Al Catanzaro
è mancato solo il gol

Basilicata

Gara senza reti quella tra Milazzo e Catanzaro. Carboni (che si è visto annullare anche una rete) e Squillace sbattono sui pali. Prestazione positiva dei giallorossi, ora a 4 punti

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Una partita caratterizzata dal gran caldo che di fatto ha rallentato le prestazioni di Milazzo e Catanzaro, regalando poco spettacolo al pubblico sugli spalti. Un punto a testa per smuovere la classifica. E dire che il 3-4-3 di Cozza e il 4-2-3-1 di Amura promettevano azioni ed emozioni. Le poche occasioni, invece, sono tutte concentrate nei minuti iniziali e in quelli finali. Ai punti avrebbe vinto il Catanzaro, sfortunato nel colpire due pali. Tutti e due intorno al decimo minuto, in meno di sessanta secondi: prima la punizione di Carboni dai 25 metri si infrange sulla traversa, poi a colpire il legno è Squillace con un cross sbilenco che per poco non sorprende il portiere di casa.
Da segnalare, tra i neo-entrati, il giovane Angelo Ioppolo, protagonista di due promozioni consecutive con la maglia del Milazzo. Milazzo e Catanzaro dunque, si dividono la posta in palio salendo rispettivamente a quota 5 e 4 punti in classifica. Gli uomini di Cozza, però, hanno una partita in meno e potrebbero presto conquistare la vetta del girone.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?