Salta al contenuto principale

La risposta di Fitto
al direttore del Manifesto

Basilicata

Tempo di lettura: 
1 minuto 57 secondi

Egregio Direttore,

ho letto il resoconto che il suo giornale ha inteso effettuare sulla vacanza della mia famiglia a Bolzano per precisarLe quanto segue. Premetto che la ricostruzione che le offrirò deluderà le Sue aspettative, dal momento che non ho mai inteso utilizzare la mia carica istituzionale per ricevere attenzioni particolari, né ho mai fatto ricorso a peculiari ragioni di sicurezza, dal momento che preferirei sottrarmi a misure che a tal fine altri predispongono e che - Le assicuro - a volte mettono a dura prova la serenità mia e la riservatezza della mia famiglia. Ciò premesso, ho prenotato, a mie spese, quattro posti letto per la tratta ferroviaria Lecce-Bolzano del 2 agosto 2011. L'agenzia viaggi “Croce Del Sud Viaggi” di Maglie, presso la quale da anni mi servo, mi ha segnalato la impossibilità di conoscere anticipatamente la distribuzione dei quattro posti letto anche se, alla luce della loro esperienza professionale, appariva quasi scontato che un medesimo gruppo familiare sarebbe stato collocato in cabine comunicanti,o quantomeno adiacenti. La mia segreteria particolare ha solo inviato a Trenitalia una e-mail, stranamente non in Suo possesso, ma che comunque allego, contenente una garbata richiesta tesa ad ottenere una cabina unica, o due cabine comunicanti in ragione dell'età dei miei piccoli; nella stessa e-mail, si è avuta l'accortezza di precisare che la soluzione desiderata non avrebbe dovuto in nessun modo creare disagio agli altri passeggeri. Ovviamente scopro solo adesso le iniziative che successivamente Trenitalia ha assunto e le e-mail riservate che gli uffici hanno diramato a loro interno.
So però per certo che quando sono salito sul treno ho scoperto che mi erano state assegnate due cabine, tra l'altro non comunicanti.
Io e mia moglie abbiamo quindi deciso di utilizzare una sola cabina dove abbiamo viaggiato (dire dormire sarebbe un eufemismo) tutti e quattro.
Per quanto poi riguarda il ritorno, avendo deciso di anticipare di un giorno la nostra partenza da Bolzano, per sopravvenuti impegni di famiglia, la stessa agenzia viaggi Croce del Sud ha provveduto alla emissione di quattro biglietti aerei per la tratta Venezia-Brindisi presso la compagnia Ryanair (il tutto, desidero stupirLa un'altra volta, a mie spese personali).
Questa è la verità, comprovata dai giustificativi di spesa che l' Agenzia di Viaggi Croce del Sud di Maglie potrà mettere a Sua disposizione.

Raffaele Fitto

http://www.facebook.com/pages/Il-Quotidiano-della-Basilicata/14415881228...|14]Visita la nostra pagina Facebook

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?