Salta al contenuto principale

Coppa Italia Lega Pro. Catanzaro
bello e vincente

Basilicata

I giallorossi raggiungono l’obiettivo qualificazione superando la Vibonese. De Francesco accorcia nel finale. I gol di Carboni e Maisto regalano la qualificazione alla squadra di Cozza

Tempo di lettura: 
1 minuto 4 secondi

E' terminata sul risultato di 2-1 la gara tra Catanzaro e Vibonese. I giallorossi crescono a vista d’occhio e dopo i primi minuti prendono le distanze dagli avversari. Un primo tempo impeccabile per velocità e consistenza dei fraseggi di gioco le velleità di una opaca Vibonese che reagisce solo nel finale di gara, grazie anche ad un discutibile rigore decretato dall’arbitro del match e trasformato da De Francesco, alla prepotente voglia dei giallorossi di incamerare anche la sfida valida per il quarto turno del girone eliminatorio di Coppa Italia di Lega Pro.
Nella sfida dell’amicizia tra due società da sempre legate da una solida vicinanza e davanti a poco più di duemila spettatori solo giallorossi, il Catanzaro nonostante gli uomini contati ha mostrato di essere decisamente più avanti rispetto ai rossoblu che, senza i nuovi acquisti Corapi ed Amendola (oltre che l’attaccante da tempo atteso) appare decisamente in grave difficoltà nell’imbastire manovre offensive di un certo spessore. I gol della gara: al 28’ del primo tempo è Carboni del Catanzaro ad andare in rete, e il raddoppio arriva dopo dieci minuti da parte di Maisto. La Vibonese riesce ad accorciare le distanze soltanto al 38 della ripresa su rigore, con De Francesco, ma i giallorossi si qualificano al prossimo turno del torneo tricolore.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?