Salta al contenuto principale

San Costantino Calabro, intimidazione
ai danni di un architetto

Basilicata

Sul posto sono intervenuti i carabinieri di San Costantino Calabro che hanno avviato le indagini

Tempo di lettura: 
0 minuti 21 secondi

Almeno cinque i colpi di pistola, almeno cinque, sono stati sparatati la scorsa notte contro l'abitazione di proprietà dell’architetto Cosimo Mazzotta, 43, contitolare dell’omonima impresa. Il fatto è avvenuto stanotte a San Costantino Calabro, nel vibonese, dove ha sede l'impresa. Al momento degli spari il professionista era fuori casa con la famiglia e si è accorto dell’accaduto al rientro. Mazzotta, in passato ha ricoperto cariche politiche al Comune di San Costantino.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?