Salta al contenuto principale

Sequestrata a Falerna la discoteca Twiga
denunciato il titolare

Basilicata

Secondo i militari della Guardia di Finanza, la discoteca era priva dei requisiti di sicurezza

Tempo di lettura: 
0 minuti 32 secondi

Una discoteca a Falerna, sul litorale tirrenico, è stata sequestrata, perchè priva dei requisiti di sicurezza, dal Nucleo mobile della guardia di finanza di Lamezia Terme che ha anche denunciato il proprietario.
Nel corso di un controllo, i finanzieri hanno riscontrato che il Twiga, originariamente creato per essere albergo e ristorante, era stato utilizzato anche come discoteca senza le necessarie autorizzazioni quali il certificato di prevenzione rischi incendi rilasciato dai vigili del fuoco e la licenza di agibilità per svolgere serate da ballo, rilasciata dalla commissione di vigilanza sui pubblici spettacoli. La struttura continuerà a funzionare come albergo e ristorante in quanto il provvedimento ha interdetto solo l'attività di discoteca.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?