Salta al contenuto principale

Scalea, turista muore per un attacco
cardiaco dopo una nuotata nel fiume

Basilicata

Stroncato da un infarto dopo una nuotata. Il turista romano colto da malore muore nelle acque del Lao

Tempo di lettura: 
0 minuti 33 secondi

Tragedia a Scalea, ieri, dove un 53enne dopo essersi tuffato nelle acque della foce del fiume Lao e dopo una breve nuotata, è stato colpito da un improvviso attacco di cuore ed è morto. Mauro Coco, di Roma, in vacanza già da alcuni giorni a Scalea e prossimo al rientro dalla villeggiatura, è morto davanti agli occhi dei suoi parenti, ieri pomeriggio intorno alle 17. Forse lo sbalzo di temperatura Coco, che si era allontanato dalla riva di pochi metri, è stato notato inerme a filo d’acqua dai parenti, alcuni dei quali si sono tuffati e lo ha raggiunto, trascinandolo a riva e percependo subito la gravità della situazione. Vani i tentativi di rianimarlo.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?