Salta al contenuto principale

Omicidio Novacco a Trieste
convalidato l'arresto di Console

Basilicata

Console è ritenuto l'esecutore materiale dell'omicidio di Giovanni Novacco, trovato morto in un appartamento del popoloso rione di 'Gretta' a Trieste

Tempo di lettura: 
1 minuto 36 secondi

Il Gip del Tribunale di Paola (Cs) Carmine De Rose ha convalidato ieri l’arresto nei confronti di Giuseppe Console (in foto), il 23enne triestino indagato per omicidio pluriaggravato in concorso con il 24enne Alessandro Cavalli, del coetaneo Giovanni Novacco, trovato morto in un appartamento del popoloso rione di 'Gretta'. Il suo corpo era stato posto a sevizie per almeno 12 ore e poi dato alle fiamme.
L'accusa a carico del giovane è di omicidio volontario aggravato. La competenza sulla convalida del fermo da parte del gip di Paola deriva dal fatto che Console era stato fermato dalla Squadra mobile di Cosenza il 27 agosto scorso a Verbicaro mentre si recava nell’abitazione dei genitori, originari del centro del Cosentino.
Ieri il gip di Trieste aveva convalidato il fermo di Alessandro Cavalli, di 34 anni, accusato anch’egli dell’omicidio di Novacco. Secondo quanto riferito dagli investigatori, il movente dell’omicidio di Novacco sarebbe da collegare al fatto che la vittima avrebbe avuto una relazione con l’ex moglie di Console, che avrebbe così organizzato ed eseguito l’omicidio in complicità con Cavalli.
Console, che era difeso dall’avvocato Achille Tenuta, del Foro di Cosenza, ha risposto a quasi tutte le domande postegli dal magistrato «fornendo – ha detto il legale – la sua versione dei fatti» e quindi «non si è avvalso della facoltà di non rispondere ma ha parlato». Tenuta ha anche confermato che gli atti di quanto sostenuto da Console nel corso dell’interrogatorio, durato più di un’ora, sono già stati trasferiti alla Procura di Trieste.
A Trieste intanto l’avvocato Maria Genovese, difensore di Alessandro Cavalli, ha fatto visita al suo assistito nel carcere del Coroneo assieme a uno psicologo. Sembra chiaro a questo punto che si stanno profilando due testi opposte tra Console e Cavalli per quanto riguarda l’uccisione di Novacco: in pratica avverrà quello che è stato più volte ipotizzato e cioè i due giovani scaricheranno le colpe uno sull'altro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?