Salta al contenuto principale

Regione, Caligiuri a "Cultura senza
barriere": «potenziare rete di assistenza»

Basilicata

La 10^ edizione dell'iniziativa «Cultura senza barriere» organizzata a Gerocarne, durante la giornata del disabile si è conclusa con l'intervento dell'assessore regionale alla Cultura

Tempo di lettura: 
1 minuto 28 secondi

L'Assessore regionale alla Cultura Mario Caligiuri ha concluso i lavori dell’iniziativa «Cultura senza barriere» organizzata a Gerocarne, durante la giornata del disabile, e giunta alla decima e consecutiva edizione.
L'assessore ha ribadito la volontà politica del Presidente Scopelliti di potenziare la rete di assistenza per le categorie deboli e i diversamente abili, anche attraverso idonee politiche educative e culturali. In particolare, Caligiuri ha ricordato le indicazioni emanate per i recenti investimenti sull'edilizia scolastica, che ammontano a circa 140 milioni di euro tra finanziamenti statali e regionali, e sui beni culturali, di circa 28 milioni di euro.
Infatti, in entrambi i casi, sono state impartite obbligatorie disposizioni per garantire l’accesso ai portatori di handicap. Inoltre, l'Assessore alla Cultura ha sottolineato che per i recenti finanziamenti di 9 milioni di euro sulle nuove tecnologie nelle scuole, sono stati resi obbligatori gli accessori per gli studenti con disturbi di apprendimento.
Infine Caligiuri ha informato sulle politiche regionali che si stanno svolgendo nelle scuole, d’intesa con il Direttore dell’Ufficio Scolastico Regionale Francesco Mercurio, in relazione all’integrazione multiculturale, alla presenza dei rom, al sostegno alle categorie svantaggiate, concludendo che «per ottenere risultati, prima di tutto è fondamentale un responsabile approccio culturale e mentale, che occorre validamente promuovere nelle scuole e nelle università, rendendo effettivamente praticabili i diritti». I lavori del convegno regionale sono stati introdotti da Don Pietro Cutuli, parroco di Gerocarne e Presidente dell’Associazione del Sacro Cuore, mentre moderatore è stato Nunzio Armentaro.
All’incontro sono intervenuti Antonino Cavallari dell’Università di Bologna, Giovanni Calcara, presidente nazionale della Famiglia domenicana e professore all’Umsa di Palermo, Gaetano Currà, Vicario della Diocesi di Mileto e professore alla Facoltà Teologica S. Pio X di Catanzaro e Alfonsino Grillo, Consigliere Regionale e delegato all’Emigrazione del Presidente della Regione Calabria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?