Salta al contenuto principale

Sanità. Dalla Regione, 245mln di euro
per le Aziende sanitarie e ospedaliere

Basilicata

L'Assessore al Bilancio Giacomo Mancini: "l’impegno di questa somma cospicua è utile per incrementare l’attività delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere dell’intero territorio regionale"

Tempo di lettura: 
1 minuto 6 secondi

«La Ragioneria Generale della Regione Calabria ha impegnato la quota di oltre 245 milioni di euro per l'erogazione alle Aziende Sanitarie e Ospedaliere della quota del servizio sanitario regionale a destinazione indistinta, prevista per il mese di agosto 2011».
«204 milioni di euro – si precisa in una nota - vengono destinati alle Aziende Sanitarie provinciali: 73 milioni all’Asp di Cosenza, 37 a quella di Catanzaro, 19 milioni e 500.000 euro all’Asp di Crotone, 8 a quella di Vibo Valentia, circa 56 a quella di Reggio Calabria e 576mila euro al presidio Inrca dell’Asp di Cosenza. Alle Aziende ospedaliere invece verrà trasferita la somma di circa 39 milioni di euro, 11.681.000 all’Ao di Cosenza, 11.143.000 all’Azienda ospedaliera Pugliese-Ciaccio, 3.730.000 all’Ao Mater Domini, 12.372.724 all’Ao di Reggio Calabria. Infine 1 milione e 500 mila euro verrà liquidato alla Fondazione per la ricerca e la cura dei tumori «Tommaso Campanella».
«La Giunta regionale continua a produrre fatti concreti per attuare il Piano di rientro dal disavanzo della sanità calabrese – commenta l'Assessore al Bilancio Giacomo Mancini (in foto) – e l’impegno di questa somma cospicua per incrementare l’attività delle Aziende Sanitarie e Ospedaliere dell’intero territorio regionale ne è una ulteriore prova. L’Amministrazione regionale sotto la guida del Presidente Scopelliti – conclude l’Assessore Mancini - prosegue il suo impegno costante per mantenere la promessa: garantire a tutti i calabresi la sanità che meritano».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?