Salta al contenuto principale

Lamezia, scontro sulla statale 280
grave una donna di 46 anni

Basilicata

L’impatto nei pressi dell’aeroporto di Lamezia. R. B., 46 anni, è ricoverata in prognosi riservata al Pugliese Ciaccio

Tempo di lettura: 
1 minuto 23 secondi

Il bilancio è di sei feriti, tra cui una donna, R. B, di 46 anni che è ricoverata in prognosi riservata nell’ospedale “Pugliese Ciaccio” di Catanzaro, anche se non sarebbe in pericolo di vita. L'incidente stradale è avvenuto ieri mattina intorno alle 8 sulla strada statale 280 nei pressi dell’aeroporto di Lamezia Terme. L’impatto si è verificato tra l’auto, una Peugeot con a bordo un’intera famiglia e la vettura una Opel condotta da un cittadino rumeno, G. T., 27 anni, residente a Lamezia, che è risultata senza copertura assicurativa. Tra l’altro il giovane al momento dell’impatto era senza patente. Entrambi i mezzi procedevano nella stessa direzione. La Peugeot con a bordo cinque persone tra cui due bambini, originaria di Celico, un paese in provincia di Cosenza, stava raggiungendo l’aeroporto lametino dove li attendeva un volo per far rientro a Milano dopo il periodo di vacanza trascorso in Calabria quando sarebbe stata colpita alla fiancata e per questo mandata fuori strada dall’auto condotta dal rumeno risultato negativo ad alcoltest e test antidroga che tuttavia ora rischia una denuncia per lesioni.
Il giovane, nell’immediatezza del fatto, sentito dalle forze dell’ordine, ha giustificato la sua manovra spiegando che un cane gli aveva attraversato la strada e che per tale ragione aveva sterzato andando a finire contro la Peugeot. Tutti gli occupanti delle vetture sono rimasti feriti, in modo lieve: il romeno che viaggiava da solo, e quattro dei cinque occupanti l’altra auto, appartenenti ad un medesimo nucleo familiare. Solo la donna è ricorsa alle cure dei sanitari e considerate le sue condizioni che sono apparse subito gravi, è stata trasportata nell’ospedale di Catanzaro dove attualmente è ricoverata in prognosi riservata.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?