Salta al contenuto principale

A3. Anas, consegnati lavori
per installare i "Safety Tutor"

Basilicata

Il sistema Safety Tutor servirà a controllare la velocità media dei veicoli, lungo il tratto dell’autostrada Sa-Rc, tra gli svincoli di Bagnara e Scilla

Tempo di lettura: 
0 minuti 58 secondi

L'Anas ha consegnato oggi i lavori di installazione del sistema Safety Tutor, per il controllo della velocità media dei veicoli, lungo il tratto dell’autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria, compreso tra gli svincoli di Bagnara e Scilla, nel 5 macrolotto, dove sono in corso i lavori di realizzazione della nuova autostrada. A riferirlo è l’Anas. I lavori consistono nell’installazione di due 'portali' per la rilevazione del passaggio dei veicoli in corrispondenza dei km 411,500 (Bagnara) e 422,200 (Scilla).
La notizia è stata commentata dal sottosegretario all’Ambiente Elio Vittorio Belcastro per il quale «la decisione di Anas di installare dei 'tutor' rilevatori della velocità sul tratto della A3 compreso tra Scilla e Bagnara è offensiva per tutti coloro i quali, con indicibili disagi, sono obbligati a percorrere l’autostrada».
«Infatti proprio quel tratto – prosegue Belcastro – è il più 'cantieratò d’Europa ed è frequentissimo il ricorso al senso unico alternato. Piuttosto che indulgere in vere e proprie provocazioni per il territorio, Anas farebbe bene ad accelerare i tempi dei lavori per potere giungere al più presto a consegnare alle regioni del Sud e in particolare alla Calabria un’arteria, l’unica, in grado di rispondere agli standard minimi del mondo industrializzato».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?