Salta al contenuto principale

Sanità. Ordinanza di Scopelliti per nuovi
ospedali nella Sibaritide e a Vibo

Basilicata

Firmata l'ordinanza che approva le lettere d’invito, rivolte agli operatori economici prequalificati, a voler formulare un’offerta tecnico-economica per la realizzazione dei nuovi ospedali della Sibar

Tempo di lettura: 
1 minuto 9 secondi

Il Presidente Giuseppe Scopelliti, in qualità di Commissario delegato per l’emergenza sanitaria nel territorio della Regione Calabria ha firmato l'ordinanza che approva le lettere d’invito, rivolte agli operatori economici prequalificati, a voler formulare un’offerta tecnico-economica per la realizzazione dei nuovi complessi ospedalieri della Sibaritide e di Vibo Valentia.
Il responsabile unico del procedimento, Giovanni Laganà, Direttore Generale del dipartimento infrastrutture e lavori pubblici, fa presente che i concorrenti, ai fini dell’aggiudicazione della concessione, che avverrà con il criterio dell’offerta economicamente più vantaggiosa, dovranno formulare proposte e varianti progettuali migliorative rispetto al progetto preliminare posto a base di gara, purchè siano rispettate le previsioni, le specifiche tecniche, i requisiti ed i vincoli posti dal progetto stesso, che già presenta standard tecnici e funzionali di livello molto elevato.
«Il percorso avviato per la realizzazione dei nuovi ospedali in Calabria – ha dichiarato il Presidente Scopelliti – non ha subito rallentamenti, neanche nel periodo estivo. I progetti preliminari posti a base di gara sono stati valutati meritevoli di attenzione da parte dei più qualificati operatori del settore, che hanno risposto in gran numero ai bandi di gara pubblicati, assicurando, così, una benefica concorrenza alle procedure di selezione del concessionario». Nei prossimi giorni le lettere d’invito relative ai nuovi complessi ospedalieri della Sibaritide e di Vibo Valentia perverranno ai concorrenti, che avranno 90 giorni di tempo per formulare la propria offerta.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?