Salta al contenuto principale

Melicucco, fallisce la società
Titolare arrestato per bancarotta

Basilicata

L'accusa nei confronti dell'arrestato è di bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale aggravata. L’uomo è stato posto ai domiciliari

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

I finanzieri della Compagnia di Palmi hanno arrestato e posto ai domiciliariS.S.F., di 29 anni, di Melicucco, per bancarotta fraudolenta patrimoniale e documentale aggravata. L’ordinanza di custodia cautelare è stata notificata anche ad altre due persone (N.A. e S.A.) entrambe di Polistena, già detenute perchè arrestate nella recente operazione «Artù» della Compagnia di Locri.
I tre, secondo l’accusa, si sarebbero rese responsabili del fallimento di una società di autotrasporti. Dalle indagini dei finanzieri sono emersi rapporti tra tre diverse società e anomalie per centinaia di migliaia di euro. I tre, inoltre, avrebbero distratto ed occultato nel tempo numerosi beni della società fallita tra cui nove autocarri e macchine da ufficio, dichiarando, inoltre, passività inesistenti per più di un milione di euro.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?