Salta al contenuto principale

Crotone, rapina esercizio commerciale
e ferisce due agenti con un coltello

Basilicata

L'uomo, Ernesto Petruio, di 39 anni, è stato arrestato in flagranza di reato dagli agenti della Questura di Crotone

Tempo di lettura: 
0 minuti 51 secondi

Ha prima rapinato un esercizio commerciale, portando via il registratore di cassa, e poi ha ferito con un coltello gli agenti della squadra mobile che lo avevano bloccato dopo un lungo inseguimento. Protagonista del fatto un uomo di 39 anni, Ernesto Petruio, arrestato in flagranza di reato dagli agenti della Questura di Crotone.
L'uomo, secondo la ricostruzione della polizia, è entrato in un locale del centro storico di Crotone, la «Drummeria», e con un coltello e il volto coperto da un sacchetto di plastica, ha portato via l’intero registratore di cassa con all’interno 280 euro. Subito dopo si è dato alla fuga tra i vicoli del centro storico, ma in pochi minuti gli agenti della Mobile che si trovavano in zona lo hanno rintracciato. Quando è stato raggiunto, il trentanovenne aveva con sè il registratore e il sacchetto sul volto, ma alla vista dei poliziotti ha reagito ferendo due agenti con il coltello. Dopo l’arresto, l’uomo è comparso davanti al tribunale di Crotone in composizione collegiale che disposto la custodia cautelare in carcere.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?