Salta al contenuto principale

Nasce l'Osservatorio nazionale per la legalità nel settore edile

Basilicata

Si è svolta questa mattina la presentazione al pubblico dell'Osservatorio nazionale per la legalità nel settore edile promosso dalla Fillea-Cgil e presieduto da Pierluigi Vigna

Tempo di lettura: 
0 minuti 55 secondi

E' stato presentato stamane a Vibo Valentia l’Osservatorio nazionale per la legalità nel settore delle costruzioni e delle attività affini della Fillea-Cgil. Le attività dell’organismo sono state illustrate nel corso di un convegno al quale hanno partecipato il presidente dell’Osservatorio, Pierluigi Vigna, il procuratore aggiunto della Dna, Alberto Cisterna, ed i vertici della Cgil e della Fillea della Calabria. Nel corso del suo intervento Pierluigi Vigna ha illustrato il ruolo e le attività che saranno svolte dall’osservatorio. E' stato poi affrontato il tema della legislazione attualmente vigente in tema di appalti. Il segretario generale della Fillea-Cgil della Calabria, Luigi Veraldi, ha evidenziato che «l'Osservatorio è uno strumento utile a fare emergere e contrastare le ingerenze della illegalità sui lavoratori che pagano con la privazione dei diritti civili e con fenomeni di irregolarità lavorativa vanno dal lavoro nero al caporalato. Serve contrastare in modo efficare le infiltrazioni mafiose nei luoghi di lavoro del settore edilizio». Per il segretario della Cgil di Vibo Valentia, Franco Garufi, «la pervasività raggiunta nel settore degli appalti in edilizia necessita di risposte ferme che devono partire innanzitutto dalle istituzioni».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?