Salta al contenuto principale

Radio 3 a Matera, per tre giorni
concerti e teatro gratis nei Sassi

Basilicata

Dal 23 al 25 settembre i Sassi e il Castello saranno il set naturale di Materadio. Ci saranno i Servillo e Battiato

Tempo di lettura: 
3 minuti 21 secondi

LA radio da vedere è quella che approda dal 23 al 25 settembre a Matera. I Sassi e il Parco del Castello diventeranno set teatrale e musicale per ospitare “Materadio”, una iniziativa promossa da Radio 3 e sviluppata insieme al Comune di Matera e al Comitato Matera 2019.
Quale strumento migliore della radio, per raccontare una città, le sue tradizioni, la sua musica, i volti, i colori? Nella città dei Sassi troveranno casa per tre giorni le storiche trasmissioni di Radio 3: da Fahreneit alla Barcaccia, da Uomini e profeti e Hollywood Party, da Radio 3 Scienza e A3-il formato dell’arte.
Per la prima volta nella storia della città, le differenti espressioni artistiche invaderanno i rioni storici di tufo e il centro storico, da piazza San Pietro Barisano, alla Casa Cava, al Parco del Castello che, ancora una volta ospiterà importanti occasioni di spettacolo, come già accaduto per la cittadinanza onoraria a Enrique Irazoqui, protagonista del film “Il Vangelo secondo Matteo”.
«Sarà soprattutto una festa - spiega Marino Sinibaldi, direttore di Radio 3 - cui vorremmo partecipassero la comunità degli ascoltatori della radio, ovunque vivano e quella dei cittadini di Matera. Ci sarà molta musica, eventi spettacolari, ma ci saranno anche le parole e le idee che Radio 3 manda in onda ogni giorno. Serviranno per raccontare Matera a chi ci ascolta da tutta Italia e per portare a Matera voci, testimonianze e riflessioni preziose».
Il valore non solo simbolico ma anche
di grande impatto per la promozione e la valorizzazione della città, candidata a Capitale della Cultura europea nel 2019, viene sottolineato dal sindaco, Salvatore Adduce: «Il quartier generale di Radio 3 sarà, non a caso, la Casa Cava, luogo di animazione e produzione culturale, punto di eccellenza per la creatività e per le visioni urbane. Ma Materadio - prosegue Adduce - che simbolicamente richiama nel titolo anche il tema della madre radio, come mezzo di comunicazione che riesce a generare discussioni, dibattiti, approfondimenti, azioni, immaginazione e suoni, è anche e soprattutto una festa».
Si comincia il 23 settembre alle 14,30 con le “musiche inaudite” del Rocco de Rosa Quintet che si esibirà in piazza S. Pietro Barisano. A pochi passi, nella Casa Cava, Marino Sinibaldi andrà in onda con una puntata di Fahreneit dedicata ai libri e alle idee dal titolo evocativo: “Le parole sono sassi”.
Alle 16,50 in piazza San Pietro Barisano il teatro di Radio 3 presenterà “L’innaffiatore del cervello di Passannante” di e con Ulderico Pesce con musiche arbereshe eseguite dai VioClaBass. Infine alle 19 nel Parco del Castello il concerto Tubolibre” condsotto da Pino Saulo. Alle 21,30 Toni Servillo legge Napoli su testi di Salvatore Di Giacomo. Aduardo de Filippo, Ferdinando Russo, Raffaele Viviani, Mimmo Borrelli e Enzo Moscato.
Alle 22,30 Peppe Servillo darà voce allo spettacolo Futbol con Javier Girotto e Natalio Mangalavite.
Il 24 settembre alle 10,15 del mattino in piazzetta S. Pietro Barisano ai Terragnora saranno affidati i suoni dalle città di File urbani. Conducono Valerio Corzani e felice Liperi. Alle 10,50 Radio3scienza approfondirà uno degli elementi sconosciuti e misteriosi di Matera: L’acqua. Conduce Rossella Panarese.
Alle 11,30 il formato dell’arte condotto da Elena Del Drago, direttamente dalla Casa Cava. Alle 12 il concerto del Quartetto di Cremona su musiche di Verdi e Debussy. Conduce Valentina Lo Surdo. Alle 15 dalla casa cava Marino Sinibaldi parlerà di Sud e della memoria del futuro. Alle 16,50 Mimmo Cuticchio, tra i protagonisti di Terraferma di Emanuele Crialese, in piazzetta San Pietro Barisano leggerà racconti epico cavallereschi della tradizione orale. Cinema e magnifici set andranno in onda dalla Casa cava nella puntata di Hollywood Party, alle 19. Alle 21,30 concerto di Franco Battiato al Parco del Castello. Infine il 25 settembre I suoni delle città in onda alle 10,15 da piazza S. Pietro Barisano con Guita Republica, cui seguirà alle 10,50 dalla Casa Cava, Uomini e profeti, l’umiltà del male, il sogno della pace, condotto da Gabriella Caramore. Alle 12 dalla Casa Cava concerto del pianista. Emanuele Arciuli su musiche di Grieg, Listz, Gershwin e Bela Bartok. Infine alle 13 dalla Casa Cava la puntata della Barcaccia su Opera lirica in varietà. Conducono Michele Suozzo ed Enrico Stinchelli.

Pierantonio Lutrelli

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?