Salta al contenuto principale

Scala Coeli. Distrutte 250 piantine d'ulivo in un terreno del sindaco

Basilicata

Ignoti hanno distrutto 250 piantine d’ulivo in un terreno del sindaco di Scala Coeli (cs), Mario Salvato. Sull'accaduto sono in corso indagini. Solidarietà da Sindaco e amministrazione comunale di Car

Tempo di lettura: 
0 minuti 19 secondi

Duecentocinquanta piantine d’ulivo messe a dimora l'anno scorso su unterreno del sindaco di Scala Coeli (Cs), Mario Salvato, sono state tagliate da ignoti. Sull'accaduto sono in corso indagini. Appresa la notizia dell’atto intimidatorio , il Sindaco e l’amministrazione comunale di Cariati (Cs), hanno espresso solidarietà, «condannando fermamente gli autori del vile gesto» auspicando che forze dell’ordine e magistratura «individuino e puniscano i responsabili»

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?