Salta al contenuto principale

A Scanzano "Operazione Vacanze"

Basilicata

Iniziate a Portogreco le riprese del film di Jerry Calà. Nei panni dello chef Asceml’ex vicesindaco Casulli. Sul set anche Valeria Marini, Mattioli e altri big della risata

Tempo di lettura: 
3 minuti 4 secondi

SCANZANO JONICO - La cornice dell'Hotel Portogreco di Scanzano Jonico è di quelle che fanno "vacanza" non appena ci metti piede. Così il primo ciak del film "Operazione Vacanze" prodotto da Andrea Iervolino e Motom Electronics s.p.a., scritto da Jerry Calà, Gino Capone e Rossella Drudi e diretto da Claudio Fragasso (noto al grande pubblico per la regia di Palermo - Milano solo andata e del sequel Milano - Palermo il ritorno), complice il clima da ferragosto tutt'altro che di fine estate, è nelle migliori condizioni possibili per offrire al pubblico una commedia all'italiana di sicuro successo. Per il territorio metapontino e per Scanzano l'action commedy vacanziera rappresenta un mondo tutto da scoprire ed esplorare. E non a caso quando la produzione ha lanciato la campagna reclutamento con diversi provini svoltisi a Scanzano e comuni limitrofi, la gente ha risposto numerosa, calorosa e vogliosa di misurarsi e cimentarsi con quel mondo fino ad ora visto solo sul piccolo e grande schermo. Così la produzione, ha non solo esaudito un desiderio recondito che covava nell'animo di qualcuno, di entrare in un set cinematografico, ma ha anche dato una risposta se vogliamo, di tipo occupazionale alle tante comparse che oltre all'esperienza del tutto inusuale, vengono anche ricompensate per il tempo che dedicano alla causa. Si parla di circa 83 euro lorde giornaliere. Così a bordo piscina i tanti finti vacanzieri che facevano da cornice alla scena principale erano quasi tutti persone comuni pressoché della zona, con mestieri e professioni del tutto normali. Tra questi anche diversi disoccupati. Con tanto tempo da poter dedicare al set ed alla comparsata.
Il film è liberamente ispirato al telefilm cult degli anni 80 "Professione vacanze" che vedeva un esilarante Jerry Calà capo animatore di un villaggio turistico. Le riprese dureranno cinque settimane di cui quattro all'interno della struttura Portogreco (che per l'occasione offre con un minimo di 2 notti prenotate nel periodo delle riprese fino all' 8 ottobre, la possibilità di vivere in prima persona il set cinematografico, assistere alle riprese, il dietro le quinte, conoscere i protagonisti e, 15 fortunati ospiti verranno estratti a sorte per partecipare alle riprese in qualità di comparsa) e una dedicata alle scene in esterni in cui il set toccherà diverse località della costa jonica da Scanzano appunto, Montalbano e a Policoro, nella suggestiva Marinagri.
Un cast d'eccezione tutto da ridere: Jerry Calà, nei panni del cantante di piano bar "Bebo Conforti", la bellissima Valeria Marini, Francesco Pannofino, celebre doppiatore e protagonista di diversi film di successo, l'amatissimo Maurizio Mattioli, il toscanaccio Massimo Ceccherini (assente, sarà a Scanzano domani) il comico Enzo Salvi, direttamente da Zelig Rocco Ciarmoli ( "Donne è arrivato Rocco") Cosetta Turco, Manuela Morabito, Lallo Circosta, Emanuela Rossi, Rudy Smaila, Benedetta Valanzano, Guedalina Tavassi, Alessandra Cavallo, Barbara Ovieni. E anche gli attori materani Nando Irene e Anna Rita Del Piano. Tra le tante comparse della zona anche due scanzanesi doc che nel film recitano anche una piccola parte: si tratta della bella e giovanissima Alessandra Cavallo che interpreta un'odalisca e del più conosciuto nella veste di politico locale, Sabatino Casulli (dipendente Alsia in permesso fino ad ottobre) che con un contratto di attore fino ad ottobre, come tiene l'interessato a sottolineare, interpreta il ruolo di Ascem lo chef del villaggio di chiare origini magrebine. «Al provino - racconta orgoglioso l'ex vice sindaco ed ex consigliere provinciale - il regista ha ritenuto che potessi avere una parte e lavorare con lui. Il mio è ovviamente un ruolo simpatico ed esilarante. Ho sempre avuto la capacità di far ridere gli amici in privato. Ora posso farlo anche al cinema». Nel film recita anche suo figlio Francesco.
Il film uscirà nelle sale la prossima primavera. Presumibilmente tra aprile e maggio del 2012.

Pierantonio Lutrelli

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?