Salta al contenuto principale

La Basilia attiva sul mercato
Paternoster vuole un play

Basilicata

Conclusa la terza settimana di allenamenti per le rossoblu. Il 22 amichevole con la De Florio Taranto, due giorni dopo l'esordio in Coppa con Ariano

Tempo di lettura: 
1 minuto 51 secondi

di Pietro Scognamiglio

PRIMO test amichevole giovedì sera per la Basilia, che ha affrontato alla palestra Vito Lepore l'under 15 maschile della Timberwolves Potenza allenata da Vincenzo Bochicchio. Evidentemente nulla più che una sgambatura per le ragazze di Michele Paternoster, alle prese con la preparazione che procede a ritmo intenso già da tre settimane con la parte atletica affidata al preparatore Franco De Grazia. Lo stato di salute del gruppo è complessivamente buono, e non potrebbe essere altrimenti considerando anche l'età media decisamente bassa. “Soprattutto le più giovani hanno capito la grande opportunità che gli è stata offerta - commenta il coach - il loro impegno è fuori discussione e porterà risultati, anche se non a breve termine”. Il rovescio della medaglia, però, è prendere atto di una squadra ancora incompleta dopo aver perso tra le esterne elementi importanti come Aurigemma, Stamegna e Toscano. Non guasterebbe un supporto anche al reparto lunghi, ma la priorità è trovare un play di categoria. “In quel ruolo cerchiamo un elemento in grado di aggiungere qualità al nostro gioco - conferma Paternoster - per fortuna il campionato inizia solo a ottobre quindi c’è ancora qualche giorno di tempo per sondare il mercato”. Difficilmente, in ogni caso, il profilo si distanzierà da quello di un’altra atleta giovane. Sul taccuino della presidente Marina Pecoriello i nomi di Federica Leo (classe ‘91) in forza alla Futura Brindisi e - in alternativa - di Giulia Fanella (1992), prodotto del settore giovanile di Pomezia (A2) dove però si sta allenando con la prima squadra.
Intanto la marcia di avvicinamento all’esordio in campionato (8 ottobre in trasferta a Portici) prevede per le rossoblu almeno quattro tappe intermedie. L’esordio ufficiale in Coppa Italia ci sarà sabato 24 settembre quando al palaPergola sarà di scena Ariano Irpino, squadra costruita per dominare il girone campano del campionato in cui sono inserite anche le potentine. Gara di ritorno domenica 2 ottobre ad Ariano. Ma la Basilia ha definito anche una doppia amichevole di prestigio con la De Florio Taranto, società satellite del Cras vice campione d’Italia (al debutto nel girone pugliese della serie B) che ha tesserato in estate l’ex play-maker potentina Lorena Toscano. Basilia e De Florio incroceranno le armi giovedì 22 al palaPergola per poi ritrovarsi ancora mercoledì 28 sul parquet tarantino.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?