Salta al contenuto principale

"PescBook" per rilanciare Pescopagano

Basilicata

Una fiera nata su internet e ispirata al videogioco "Angry Birds". E ora si punta in alto

Tempo di lettura: 
1 minuto 27 secondi

PESCOPAGANO - Come rilanciare i piccoli comuni? I giovani di Pescopagano ci provano attraverso la rete. L' idea di alcuni abitanti è stata di creare il gruppo “PescBook” su Facebook per raccogliere le migliori idee per rilanciare il paese dal punto di vista economico, demografico e sociale. E siccome la rete è democratica, si è deciso che sarebbe stata realizzata la proposta votata da almeno 50 persone.
E di proposte ne sono arrivate: «Porta un amico a Pescopagano», per esempio, si è classificata bene, anche se la più votata è stata «AngryPesco», ovvero una fiera dedicata al gioco della Rovio “Angry birds”. Si tratta, per intenderci, di un videogioco rompicapo, il cui scopo principale è di lanciare degli uccelli di vario tipo contro dei suini verdi posizionati all'interno di varie strutture, con l'obiettivo di distruggerli. Infatti questi maialini, in origine, essendo a corto di cibo e costretti a mangiare erba, hanno rubato le uova degli uccelli per cibarsene, e quindi i volatili compiono questo atto vendicativo per riappropriarsi della prole che gli è stata sottratta.
Ispirandosi al videogioco, quindi, è nato “AngryPesco”: lo scorso 11 agosto con fionde di grandi dimensioni, palloni da calcio al posto degli “uccelli arrabbiati” e castelli in polistirolo da abbattere per buttare a terra gli odiati “maiali verdi” (modellati in cartapesta). Una ricostruzione casereccia, niente a che vedere con il parco a tema comparso qualche settimana fa a Changsha, capitale della regione cinese dell' Hunan. Ma a differenza del progetto cinese, il comune di Pescopagano ha chiesto autorizzazioni e materiali alla (ora) milionaria softwarehouse finlandese. Che finora ha risposto solo con email formali, ma i cittadini lucani sono fiduciosi di poter stabilire una collaborazione in vista della prossima edizione.
Sul sito ufficiale della manifestazione (http://www.angrypesco.netsons.organgrypesco.netsons.org) campeggia un conto alla rovescia: mancano 47 settimane.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?