Salta al contenuto principale

Miss Italia 2011, grande festa
a Sinopoli per tutta la notte

Basilicata

Notte di festa e soddisfazione per la concittadina eletta la più bella d'Italia. «L'elezione di Stefania – ha detto il sindaco – può rappresentare un momento di svolta anche per Sinopoli, che ha tento

Tempo di lettura: 
2 minuti 0 secondi

E' stata una notte di festa a Sinopoli, il centro della provincia di Reggio Calabria in cui vive Stefania Bivone, la neo eletta Miss Italia 2011. Dopo l’elezione di ieri sera, gli abitanti del paese si sono riversati in strada raccogliendosi davanti al Municipio. Il sindaco, Luigi Chiappalone, aveva fatto portare un televisore nella sala consiliare del Comune per seguire insieme ad un gruppo di cittadini la serata finale di Miss Italia. Il padre di Stefania Bivone, Giuseppe, è l’ex tecnico del Comune, andato in pensione lo scorso anno. La madre Antonia, invece, è una casalinga. Stefania ha due sorelle maggiori, Maria Rossana e Patrizia, rispettivamente di 24 e 20 anni, che studiano psicologia e medicina a Roma, ed infine un fratello, più piccolo, Fabrizio, di 14 anni.
«Siamo orgogliosi - ha dichiarato il sindaco Chiappalone – di Stefania e della sua famiglia, composta da persone perbene così come tante di Sinopoli, che è un paese in prevalenza di persone oneste e laboriose. Grazie a Stefania tutta Italia ha potuto vedere la bellezza genuina di Sinopoli e di tutta la Calabria, di cui tutti dobbiamo essere orgogliosi».
Chiappalone (in foto) ha detto anche di conoscere personalmente Stefania Bivone e di esserle particolarmente affezionato: «Anche perchè – ha aggiunto – ha compiuto 18 anni il 15 maggio scorso, giorno della mia elezione a sindaco».
Il primo cittadino ha aggiunto di non avere mai avuto dubbi sull'elezione di Stefania:. «Obiettivamente – ha detto – era la più bella delle concorrenti, pur riconoscendo che c'erano in lizza tantissime belle ragazze. Aspettiamo il suo ritorno in paese, che speriamo avvenga al più presto, per festeggiarla insieme ai suoi genitori». «L'elezione di Stefania – ha concluso il sindaco – può rappresentare un momento di svolta anche per Sinopoli, che ha tento bisogno di pubblicità positiva».
A Sinopoli Stefania Bivone viene descritta come una ragazza testarda e dal carattere deciso e molti ricordano un episodio avvenuto quando la ragazza aveva sei anni: «A Sinopoli c'era un festival canoro - raccontano – e Stefania voleva partecipare a tutti i costi. In pochissime ore imparò a memoria una canzone di Laura Pausini che poi cantò sul palco riuscendo a vincere il primo premio».
Tra i parenti più stretti della ragazza c'è chi ricorda come Stefania sin da piccola aveva la passione per il canto e lo spettacolo. «Molto spesso – raccontano i vicini di casa di Sinopoli – prendeva i vestiti più eleganti della madre e li indossava continuando a stare per ore davanti allo specchio».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?