Salta al contenuto principale

A Lamezia Terme c'è attesa
per l'arrivo di Benedetto XVI

Basilicata

Iniziato il conto alla rovescia per la visita Pastorale di Papa Benedetto XVI del prossimo 9 ottobre a Lamezia Terme

Tempo di lettura: 
1 minuto 21 secondi

La macchina organizzativa di Ruggero Pegna è al lavoro per l'evento religioso molto atteso in Calabria. Il 9 ottobre prossimo infatti, è atteso a Lamezia, Papa Ratzinger, e già a partire da domani sarà attivo anche un numero verde: 800 990 800, per fornire ogni informazione utile a tutti quelli che dovessero decidere di partecipare. «Al momento – afferma don Giuseppe Angotti responsabile dei rapporti istituzionali della diocesi di Lamezia – abbiamo raccolto oltre settantamila adesioni da gruppi parrocchiali e cattolici di tutta la Calabria che raggiungeranno Lamezia con pullman organizzati».
Dal 5 ottobre sarà allestito un punto informazioni e ritiro pass davanti alla Stazione centrale di Lamezia Terme, aperto dalle 10 alle 18. Don Giancarlo Leone, responsabile della Curia lametina per la Visita Pastorale del Pontefice, ha fornito alcune notizie sul programma di massima della giornata: «Sua Santità atterrerà alle 9.15 all’Aeroporto di Lamezia Terme. Dopo i saluti di rito, si trasferirà in auto nell’Area Ex Sir. Il suo arrivo nell’area è previsto per le ore 9.30 circa. Sua Santità, quindi, saluterà gli intervenuti attraversando con la sua auto l’intera area fino a raggiungere l’Altare e le sagrestie poste alle sue spalle. Alle ore 10 inizierà la Celebrazione della Santa Messa, concelebrata con tutti i Vescovi della Calabria in diretta televisiva su Rai Uno. A seguire è prevista la recita dell’Angelus Domini. Intorno alle 12.30 il Papa lascerà l’area per dirigersi all’Episcopio per il pranzo con monsignor Luigi Cantafora, attraversando in auto le vie del Centro. Infine Papa Benedetto XVI alle 16.30 si dirigerà allo Stadio 'Guido d’Ippolitò da dove, salutato da altri giovani di gruppi cattolici, volerà in elicottero a Serra San Bruno per un saluto alla Certosa».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?