Salta al contenuto principale

Limbadi, ferisce la cognata e la suocera
arrestato operaio di 27 anni

Basilicata

Alla base del diverbio sfociato nell’aggressione, secondo quanto appurato dai carabinieri, contrasti tra l’operaio e i parenti della sua convivente

Tempo di lettura: 
0 minuti 34 secondi

I carabinieri hanno arrestato a Limbadi, nel Vibonese, Saverio Milidoni, operaio, di 27 anni, con l’accusa di lesioni personali. Milidoni, secondo quanto riferito dai carabinieri, per futili motivi ha aggredito e colpito ripetutamente, anche con un coltello la sorella e la madre della sua convivente entrambe residenti nella contrada Mandaradoni di Limbadi. Alle due donne, rispettivamente di 26 e 48 anni, condotte nel pronto soccorso dell’ospedale di Vibo, i sanitari hanno riscontrato escoriazioni e contusioni multiple post aggressione. Alla più giovane, colpita nella colluttazione da un coltello è stata riscontrata una ferita lacero contusa al mento. Alla base del diverbio sfociato nell’aggressione, secondo quanto appurato dai carabinieri, contrasti tra l’operaio e i parenti della sua convivente.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?