Salta al contenuto principale

Reggio: pattinaggio, prime medaglie
per gli italiani agli europei

Basilicata

Grande inizio ieri al Palacalafiore di Reggio Calabria per i campionati europei di pattinaggio artistico. Prime medaglie agli italiani

Tempo di lettura: 
1 minuto 54 secondi

Prima giornata di gare ieri, a Reggio Calabria, dei campionati europei di pattinaggio artistico, categorie junior e senior, specialità singolo maschile, coppia danza e coppia artistico. Ieri mattina nella categoria junior maschile ha vinto l'atleta italiano Simone Porzi. La medaglia d’argento è andata al francese Pierre Meriel mentre quella di bronzo, all’italiano Andrea Murdaca. L’altro atleta azzurro, Enrico Sansone, ha ottenuto la quarta posizione della classifica.
Nella categoria junior femminile, obbligatori, l’oro e l'argento sono andati alle tedesche Beatrice Wachter e Joyce Lee. Medaglia di bronzo invece per l’azzurra Cristina Berti. Solo ottavo posto per Chiara Colpo e decima posizione per l'altra italiana, Valentina Mariotti. Oltre duecento atleti di dieci nazioni diverse, ma l’avvio della spedizione azzurra è stata davvero importante.
In occasione della cerimonia d’apertura dei campionati momenti di spettacolo degli atleti della “Società Sportiva Calabria” e del tenore Stefano Tanzillo, che ha interpretato il celebre “Nessun dorma”, brano tratto dalla Turandot di Puccini.
Non solo autorità e artisti, ma anche atleti reggini: come Barillà (campione di tiro a volo), Versaci (pugilato) e Pavone (atletica leggera). O come Alessandra Basile, unica reggina del gruppo azzurro, cui è spettato l’onere e l’onore del giuramento etico in rappresentanza di tutti i pattinatori.
Presenti anche diverse autorità: dal sindaco Demetrio Arena al presidente nazionale della Fihp, Sabatino Aracu, passando per il presidente del Coni regionale, Filocamo. Regione rappresentata da Imbalzano e Agliano; Provincia da Lamberti Castronuovo.
E proprio il sindaco Arena ha aperto idealmente le porte della città alla manifestazione: «Ringrazio la Fihp per aver scelto la nostra città, che di recente è stata nominata “Città europea dello sport”: quale miglior occasione per mostrare professionalità ed entusiasmo? In bocca al lupo agli atleti e giudici. Tiferemo per l’Italia e per Alessandra Basile, nostro orgoglio reggino».
Infine, Aracu: «Abbraccio affettuosamente la città di Reggio Calabria. Per la prima volta al Sud si disputa un campionato europeo di pattinaggio artistico. Ringrazio Scopelliti, Raffa e tutti i dirigenti per l’entusiasmo mostratomi nell’organizzare questo evento. Caratterizzato dal massimo risparmio, magari spartano, ma che si mostra a tutti con una grande dignità». Oggi, dalle 8.15, tocca ai seniors (figure maschili e figure obbligatorie donne). In serata, invece, i seniors (danze obbligatorie) si alterneranno agli juniors (danze obbligatorie donne e programma libero coppie artistiche).

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?