Salta al contenuto principale

Basket, presentata la formazione
della Nuova Jolly di Reggio

Basilicata

E' stata presentata all’hotel Excelsior di Reggio Calabria la formazione della Nuova Jolly che parteciperà al campionato di Dnc

Tempo di lettura: 
2 minuti 40 secondi

Alla presenza delle famiglie che compongono il nucleo storico, con oltre 200 tesserati, e dei giornalisti, l’appuntamento con la presentazione della formazione della Nuova Jolly è stato occasione per discutere del valore dello sport e dell’impegno con i giovani per la crescita di una intera comunità. Si è soffermato proprio su questo tema Tino Scopelliti, della direzione nazionale ASI, che ha ricordato l’impegno della dirigente Romana Pirillo e del presidente Pino Vozza: «E' bello vedere che quel gruppetto di ragazzi che hanno cominciato questa splendida avventura, oggi si sia moltiplicato in maniera così esponenziale. Permettetemi di segnalare una stella fra le tante stelle della Nuova Jolly: quella di Valerio Costa». Il talento classe '97 della Nj è stato, infatti, convocato per il Nike Elite Basketball Camp che si terrà a Roma a fine mese, dove si allenerà sotto le direttive di coach Ettore Messina e alla presenza di due giocatori Nba del calibro di Kobe Bryant e Andrea Bargnani.
Elogi anche da parte del presidente del Coni regionale Mimmo Praticò: «L'impegno e gli sforzi della società sono da prendere a esempio: non si trovano dappertutto dirigenti disposti a tanti sacrifici per far crescere i nostri ragazzi in un ambiente sano, educandoli ai valori dello sport. Andrebbero aiutati maggiormente, perchè chi svolge questa funzione sociale va supportato, per l’alto valore del suo impegno». Alla conferenza ha partecipato anche l'allenatore Gianni Benedetto, fresco vincitore del campionato di A dilettanti col Basket Trapani: «Sono qui tra amici. Per me è motivo di orgoglio vedere quei ragazzini che, con Romana, lanciammo qualche stagione fa, oggi uomini nuovamente responsabilizzati in un’esperienza tutta nuova che sono convinto li farà crescere. Con la Nuova Jolly ci accomuna una cosa in particolare: l’amore per la pallacanestro, una passione che ha preso gran parte della mia vita e di quella di Romana e Pino».
Anche Pino Vozza ha voluto sottolineare la scelta della società di partecipare al campionato Dnc – un campionato nazionale – definendola «un’opportunità per i nostri ragazzi, per confrontarsi con realtà di basket molto attrezzate, con match probanti, con l'obiettivo di far crescere i nostri ragazzi. Per il momento non cerchiamo risultati di fascia alta, vogliamo che i nostri ragazzi migliorino, misurandosi con atleti di livello superiore». La dirigente e allenatrice Romana Pirillo ha chiesto a tal proposito un sostegno alle famiglie: «Per noi la Nuova Jolly non è solo pallacanestro. Dateci una mano nella crescita dei vostri figli, che è l’esperienza più gratificante per un allenatore e per tutta la nostra famiglia. Vogliamo essere sempre più attenti alle esigenze e alle richieste dei nostri ragazzi nel loro processo formativo e vogliamo accanto i genitori in questo compito». In seguito, è intervenuto il nuovo coach della Nuova Jolly di serie Dnc, Leonardo Ortenzi: «Non sono abituato a fare promesse, ma vi assicuro che ce la metteremo tutta».
Poi l’allenatore proveniente da Latina ha dato appuntamento per l’esordio in campionato: «Vorremmo vedervi tutti al Palasport Botteghelle domenica alle 18». Quindi, presentazione dei componenti della società e degli atleti della squadra (grande festa per i due nuovi arrivati, gli argentini naturalizzati italiani Ates e German) e un collage fotografico dei momenti più belli della passata stagione, in attesa di replicare i successi centrati.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?