Salta al contenuto principale

Corigliano, un arresto per favoreggiamento
dell'immigrazione clandestina

Basilicata

Avrebbe favorito l'ingresso in Italia di cittadini romeni. L'uomo è stato rinchiuso nel carcere di Rossano

Tempo di lettura: 
0 minuti 24 secondi

I carabinieri hanno arrestato a Corigliano Calabro, centro dello Jonio Cosentino, Toma Padurean, 41 anni, bracciante agricolo nato e residente a Caras-Severin in Romania e latitante dallo scorso dicembre.
L'uomo era destinatario di un mandato di arresto europeo per organizzazione a delinquere e tratta di persone. Secondo la ricostruzione dell’accusa, nel 2008 e 2009 Padurean aveva garantito, grazie all’uso di documenti falsi, l’accesso clandestino in Germania di cittadini turchi. Dopo l’arresto il romeno è stato rinchiuso nel carcere di Rossano.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?