Salta al contenuto principale

Sono 46 milioni i debiti ancora
non pagati per l’acqua lucana

Basilicata

Tempo di lettura: 
0 minuti 37 secondi

Secondo gli uffici regionali ammontano a 46 milioni di euro i debiti che la Regione Puglia ha maturato con la Basilicata per l’erogazione di acqua dal 2005 ad oggi. Cinque anni (le royalties iscritte in bilancio si riferiscono sempre ai consumi dell’anno precedente) che parlano chiaro chiaro: un miliardo e un milione 364mila e rotti euro da avere indietro, meno i 55 milioni e 180mila che la Puglia ha versato fanno 46 milioni, e le cifre sono pure arrotondate per difetto. Per cui avendo incassato il 25 maggio duemilaundici l’ultima tranche di pagamento (5 milioni di euro) si aspetta (e spera) ancora quanto dovuto. Fatto sta che l’assessore pugliese, ironizzando su chi non capisce di matematica (secondo lui l’opposizione) dice che ce ne spettano solo 10.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?