Salta al contenuto principale

Abusivismo, villa abusiva e area demaniale
sequestrate nel Vibonese e a Rossano

Basilicata

Un terreno demaniale a Rossano e una villa a Filogaso sotto sequestro da parte dei carabinieri per abusivismo

Tempo di lettura: 
0 minuti 36 secondi

Una villa abusiva in costruzione ed un’area demaniale occupata illegalmente sono stati sequestrati, rispettivamente, a Filogaso ed a Rossano. Il sequestro a Filogaso (Vv) è stato eseguito dai carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia. La villa è di proprietà di una bracciante agricola che è stata denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Vibo valentia.
L’area demaniale a Rossano, estesa per circa 500 metri quadri, è stata sequestrata perchè abusivamente alterata e modificata dal privato che ne è concessionario. In particolare, il concessionario, con l’ausilio di mezzi meccanici, aveva creato, con l’accumulo di sabbia, nelle adiacenze del lungomare, una barriera artificiale, che oltre a rappresentare una variazione al naturale stato dei luoghi, impediva la visuale della spiaggia e del mare.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?