Salta al contenuto principale

Papa Benedetto XVI a Lamezia, pronto
l'annullo postale celebrativo

Basilicata

La cerimonia si svolgerà su un palco di 45 metri di larghezza e un altro palcoscenico ospiterà un’orchestra di cento musicisti e trecento elementi corali. La cerimonia sarà trasmessa in diretta su Rai

Tempo di lettura: 
2 minuti 34 secondi

Sarà una pagina memorabile per la storia civile ed ecclesiale della Calabria, la visita di Papa Benedetto XVI a Lamezia Terme. Benedetto XVI celebrerà la Santa Messa e l’Angelus nell’area «ex SIR» di San Pietro lametino, cuore del monachesimo bizantino, presso il Centro Agroalimentare, dove fervono i lavori di sistemazione per l'adeguamento alle esigenze logistiche.
La spianata, infatti, dedicata all’accoglienza dei fedeli, sarà dotata di servizi, zona pronto soccorso, parcheggi e impianti audio-video di notevole potenza. Sarà allestito un enorme palco coperto (circa 45 metri di larghezza) per la celebrazione eucaristica e un altro palcoscenico per ospitare un’orchestra di cento musicisti e trecento elementi corali.
La cerimonia sarà trasmessa in diretta su Raiuno. Subito dopo la cerimonia, Benedetto XVI pranzerà in episcopio con i componenti della Conferenza Episcopale Calabra e poi nel pomeriggio si sposterà in elicottero per una visita privata alla Certosa di Serra San Bruno; infatti da tempo aveva espresso il desiderio di pregare sulla tomba di San Bruno, suo conterraneo d’origine.
Il Vescovo di Lamezia, Mons. Luigi Cantafora, ha espresso l’augurio che «..la visita del Santo Padre segni una svolta per la terra lametina e tutta la Calabria, che serva a far emergere le energie positive e le risorse autentiche di questa città e della regione».
Anche le Poste Italiane intendono contribuire alla valorizzazione dell’evento mettendo in atto una serie di iniziative collaterali tra le quali l’approvazione di uno speciale annullo filatelico realizzato per ricordare l’evento su iniziativa della Diocesi di Lamezia Terme. Si prevede l'allestimento di ben due appositi sportelli filatelici, uno presso il Centro Agroalimentare, e l’altro presso il Duomo di Lamezia Terme, poco distante dall’Episcopio. Creatore dell’annullo è Ascolese Giuseppe, che già preparò un altro bellissimo annullo in occasione della visita della Madonna di Fatima preso la Parrocchia della Beata Vergine del Rosario di Lamezia Terme, nel dicembre del 2008.
Per l’occasione sono state realizzate quattro cartoline tematiche, dove verrà apposto lo speciale annullo filatelico. Queste, create dal Dott. Salvatore Ciranni, saranno messe a disposizione dei fedeli, degli appassionati filatelici e di quanti vorranno conservare un piacevole e pregiato ricordo dell’importantissimo evento. Chi ha patrocinato questo importante evento filatelico, che si prevede riscuoterà un sicuro successo, viste le previsioni di partecipazione di circa 150.000 persone, è la FederCalabria, la Federazione Calabrese delle Banche di Credito Cooperative.
«E' con vivo interesse – ha dichiarato il Presidente della Federcalabria , Dott. Aurelio Michele – che abbiamo subito aderito alla proposta di sostenere questa bellissima iniziativa». Le Banche di Credito Cooperativo, che aderiscono alla Federcalabria, sono banche del territorio e banche sul territorio perchè lo abitano in via permanente e lavorano per il territorio. La venuta di Sua Santità Benedetto XVI sarà certamente positiva per tutta la Calabria e per i calabresi, e non possiamo che condividere tutti gli auspici che ha gia degnamente e sapientemente espresso il Vescovo di Lamezia, Mons. Luigi Cantafora. Sarà anche una delle tante occasioni, dove si vedrà per l’ennesima volta, le BCC vicino ai calabresi in un importante, e speriamo, indimenticabile avvenimento, che resterà nella storia della nostra regione.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?