Salta al contenuto principale

Aldo Quattrone eletto nuovo rettore dell'Università Magna Graecia

Basilicata

L'università Magna Graecia di Catanzaro ha il suo nuovo rettore. A reggere le sorti dell'Ateneo nei prossimi sei anni sarà Aldo Quattrone che si è aggiudicato le elezioni

Tempo di lettura: 
3 minuti 6 secondi

Aldo Quattrone è il nuovo rettore dell’Università Magna Graecia di Catanzaro per i prossimi sei anni, Questo il responso delle elezioni che si sono svolte, nella giornata odierna dalle ore 9.30 alle ore 17, nell’aula magna A del Campus universitario. Hanno votato oltre il 90% degli aventi diritto. Aldo Quattrone ha ottenuto 157 voti su 163, con un percentuale di oltre il 96%. Il seggio elettorale è stato presieduto da Paolo Falzea e composto da Daniela Concolino e da Stefania Bulotta. «Desidero ringraziare i docenti, il personale tecnico-amministrativo, gli studenti – ha dichiarato il neo rettore – per il sostegno e l’incoraggiamento avuto per la mia candidatura a rettore dell’ateneo. Desidero esprimere un ringraziamento sentito anche a Francesco Saverio Costanzo per quanto fatto nella conduzione dell’ateneo in questi anni. I primi mesi del mio mandato rettorale saranno dedicati alla completa attuazione del nuovo Statuto, che è stato adeguato alla legge di riforma universitaria per quanto concerne l’assetto organizzativo e di governance, e allo sviluppo e alla crescita della Università con uno slancio propulsivo verso la ricerca e la formazione dei nostri giovani, creando le condizioni per un Ateneo centro culturale e cuore pulsante della Calabria."L'ottima sinergia e la condivisione di intenti con il Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti – ha spiegato il Rettore Aldo Quattrone – ha già prodotto un accordo proficuo tra Regione e Università per il rilancio della Fondazione «Tommaso Campanella» e il completamento della struttura sanitaria del Campus che ci auguriamo di poter inaugurare, a breve, nella sua interezza. «L'integrazione con la città è la strada che intendo perseguire per la crescita sociale, culturale, economica della nostra Catanzaro e di tutta la Regione. Tale integrazione sarà favorita dall’attivazione di nuovi corsi di studio in città, grazie all’impegno del sindaco Michele Traversa che ha già offerto piena disponibilità a destinare all’Università un’importante sede nel centro cittadino». (AGI) Ros 281912 SET 11 (AGI) – Catanzaro, 28 set. – Aldo Quattrone è il nuovo rettore dell’Università Magna Graecia di Catanzaro per i prossimi sei anni, Questo il responso delle elezioni che si sono svolte, nella giornata odierna dalle ore 9.30 alle ore 17, nell’aula magna A del Campus universitario. Hanno votato oltre il 90% degli aventi diritto. Aldo Quattrone ha ottenuto 157 voti su 163, con un percentuale di oltre il 96%. Il seggio elettorale è stato presieduto da Paolo Falzea e composto da Daniela Concolino e da Stefania Bulotta. «Desidero ringraziare i docenti, il personale tecnico-amministrativo, gli studenti - ha dichiarato il neo rettore - per il sostegno e l’incoraggiamento avuto per la mia candidatura a rettore dell’ateneo. Desidero esprimere un ringraziamento sentito anche a Francesco Saverio Costanzo per quanto fatto nella conduzione dell’ateneo in questi anni. I primi mesi del mio mandato rettorale saranno dedicati alla completa attuazione del nuovo Statuto, che è stato adeguato alla legge di riforma universitaria per quanto concerne l’assetto organizzativo e di governance, e allo sviluppo e alla crescita della Università con uno slancio propulsivo verso la ricerca e la formazione dei nostri giovani, creando le condizioni per un Ateneo centro culturale e cuore pulsante della Calabria». «L'ottima sinergia e la condivisione di intenti con il Presidente della Regione Calabria Giuseppe Scopelliti - ha spiegato il Rettore Aldo Quattrone - ha già prodotto un accordo proficuo tra Regione e Università per il rilancio della Fondazione «Tommaso Campanella» e il completamento della struttura sanitaria del Campus che ci auguriamo di poter inaugurare, a breve, nella sua interezza. «L'integrazione con la città è la strada che intendo perseguire per la crescita sociale, culturale, economica della nostra Catanzaro e di tutta la Regione. Tale integrazione sarà favorita dall’attivazione di nuovi corsi di studio in città, grazie all’impegno del sindaco Michele Traversa che ha già offerto piena disponibilità a destinare all’Università un’importante sede nel centro cittadino».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?