Salta al contenuto principale

Reggio Calabria. Uomo ferito durante una battuta di caccia

Basilicata

Incidente di caccia a Stignano nel Reggino. Un uomo è rimasto ferito in modo non grave da un colpo di fucile sparato accidentalmente da un suo amico che partecipava alla caccia. Indagano i carabinieri

Tempo di lettura: 
0 minuti 50 secondi

Episodio per alcuni versi da decifrare che per poco non stava costando la vita ad un cacciatore. L’incidente che ha visto per sfortunato protagonista un uomo del quale non si conoscono ancora le generalità si è verificato stamani in una zona di aperta campagna nei pressi di Stignano, nel Reggino. Sul posto per i primi accertamenti si sono recati i Carabinieri della Compagnia di Roccella Jonica diretta dal capitano Vincenzo Giglio, che si muove sotto le direttive del colonnello Valerio Giardina, comandante del gruppo Locride che hanno subito avviato le indagini. Sembra che l’uomo sarebbe stato colpito (fortunatamente in parti non vitali) da un colpo di fucile sparato accidentalmente da un suo amico che partecipava alla medesima battuta di caccia. Le ipotesi, ovviamente, sono tutte al vaglio degli inquirenti e non si escludono anche altre piste, anche se l’ipotesi più probabile rimane quello dell’incidente involontario. Lo sfortunato protagonista, comunque, è riuscito a cavarsela ed ora si trova ricoverato senza pericolo di vita all’ospedale civile di Locri.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?