Salta al contenuto principale

2^ Divisione, il Catanzaro
col vento in poppa

Basilicata

Apre le danze Carboni, pareggiano i locali con Marolda e poi Masini piazza il colpo.
Dopo lo stop col Milazzo, i giallorossi sbancano il campo del Fano

Tempo di lettura: 
0 minuti 57 secondi

Terza vittoria in campionato per il Catanzaro che ha battuto per due a uno il Fano e si riprende dopo la battuta d'arresto in casa col Milazzo. La squadra di Cozza gestisce meglio le diverse fasi di un match condotto a ritmi altalenanti e riesce anche a capitalizzare al massimo gli episodi, al contrario di un Fano che si fa sorprendere in avvio di ripresa dopo aver acciuffato il provvisorio pareggio allo scadere del primo tempo.
L'impressione che suscitano gli ospiti va comunque al di là del risultato positivo. Nonostante sia stata messo su in ritardo proprio come il Fano, il Catanzaro ha già trovato una condizione rassicurante e una identità abbastanza precisa. Accanto agli uomini di riferimento (Accursi in difesa, Maisto in mezzo al campo, più davanti Masini e Carboni, entrambi in gol), esibisce poi alcuni giovani di sicuro affidamento, come Squillace, e nella circostanza buonissimo è stato anche l'apporto della panchina cui Cozza ha dovuto ricorrere prima di quanto pensasse per gli infortuni di Ricciardi ed Esposito, promosso titolare nell'occasione. Bruzzese e Romeo sono subito entrati nel vivo della gara e il primo ha anche fornito l'assist per il 2-1.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?