Salta al contenuto principale

Miss Italia 2011 è tornata a Sinopoli
Grande accoglienza all'aeroporto di Reggio

Basilicata

E' giunta in nottata a Sinopoli, accolta da un paese in delirio, Miss Italia 2011 Stefania Bivone.

Tempo di lettura: 
1 minuto 13 secondi

Grande accoglienza per Stefania Bivone atterrata a mezzanotte all’aeroporto di Reggio Calabria; ad attendere Miss Italia 2011 tantissime persone con bandiere tricolori, striscioni e cartelli. C'erano anche i genitori, Giuseppe e Antonia, e il sindaco di Sinopoli, Luigi Chiappalone. Per tutto il tragitto da Reggio Calabria a Sinopoli, circa 50 chilometri, si è formato un serpentone di auto e alcuni pullman che hanno dato vita ad un concerto di clacson.
«Un’accoglienza incredibile – ha detto Stefania Bivone, visibilmente emozionata – non avrei mai pensato che il mio titolo avesse questo significato per la gente di Sinopoli. Siamo tutti felici, una contentezza che ci commuove». Tantissima gente si era intanto riunita sotto casa della miss, accolta da fuochi pirotecnici e altri festeggiamenti. Alle due di notte Miss Italia ha salutato dal balcone di casa una vera folla, familiari e tantissimi bambini.
«Un’accoglienza incredibile, non avrei pensato che il mio titolo avesse questo significato per la gente di Sinopoli. Siamo felici, una contentezza che ci commuove tutti», ha detto la giovane più bella d'Italia.
Questa mattina, insieme al sindaco Luigi Chiappalone, era già nella piazza del Comune per un collegamento del Tg della sua regione. «Per questo paese alle falde dell’Aspromonte – ha detto il primo cittadino – è una soddisfazione che rappresenta una svolta, come se aspettassimo queste occasioni per per un nostro rilancio, una forma di riscatto. Ho visto tanta gioia e per noi, grazie al successo di una nostra ragazza in una grande manifestazione popolare, è un motivo particolare».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?