Salta al contenuto principale

Serie D. Sambiase, parla il presidente
Antonio Scarpino

Basilicata

Il presidente del Sambiase anticipa il vero intento, sportivo e amichevole, dell'incontro di martedì 11 ottobre contro il Cosenza

Tempo di lettura: 
2 minuti 9 secondi

Il presidente dell’A.S.D. Sambiase 1962, Antonio Scarpino, ad una settimana esatta dall’attesa sfida in programma martedì 11 Ottobre al Guido D’Ippolito di Lamezia Terme che vedrà di fronte Sambiase e Cosenza per la 7ª giornata del Campionato Nazionale di Serie D Girone I, commenta: “Sarà il derby dell’amicizia e del rispetto quello di martedì sera con il Cosenza. Un derby che vede in campo due realtà tra le quali da sempre intercorrono ottimi rapporti di collaborazione coltivati soprattutto nelle ultime stagioni sportive. C’è anche competitività com’è giusto che sia tra due club che competono nella stessa categoria, ma c’è, soprattutto, grande rispetto e ammirazione”.
"La società che mi fregio di rappresentare - ha proseguito il presidente - e tutto il popolo giallorosso hanno sempre fatto dell’accoglienza e della disponibilità un elemento imprescindibile del proprio essere sambiasini. Anche in occasione di questa gara, contro una squadra dal blasone e dal prestigio indiscutibili, non vogliamo essere da meno. Il mio impegno – ha assicurato Scarpino – sarà quello di riuscire ad attrarre il maggior numero di persone possibili per dare a tutta la comunità un'ulteriore prova dei dei più autentici e sani valori della civiltà sportiva alla base del calcio e del tifo. Per me personalmente sarà un onore dare il benvenuto ad importanti protagonisti dello sport calabrese. Sarò orgoglioso di ospitare al D’Ippolito la società del Cosenza ed il Presidente Guarascio, al quale mi lega un duraturo rapporto di amicizia. Colgo l’occasione per invitare allo spettacolo anche il Sindaco della città bruzia, Mario Occhiuto, e tutti i rappresentanti istituzionali calabresi per quella che sarà la festa di tutto il movimento sportivo regionale”.
“Esprimo - ha concluso Scarpino - tutto il mio compiacimento per l’immediata disponibilità mostrata dalla società rossoblu alla disputa della gara con inizio alle ore 20. In tal modo consentiremo a quanti lavorano di poter assistere ad un match che si preannuncia molto interessante e con un’atmosfera da brividi che solo una sfida in notturna sa regalare”.
Le due squadre partono sicuramente con obiettivi diversi, ma condividono la volontà di regalare gioie e soddisfazioni ai propri tifosi e sapranno offrire un grande spettacolo sportivo, all'insegna del sano agonismo e della correttezza in campo e si sfideranno in un derby chee come tale ha un fascino tutto suo. Infine, da parte del patron Scarpino un augurio al nuovo sodalizio silano: “Per noi è un onore e motivo d’orgoglio poter giocare contro un avversario di tale prestigio. Auspico che la Città di Cosenza possa tornare presto nei palcoscenici che più competono ad una società di tal blasone”.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?