Salta al contenuto principale

Sant'Arcangelo, 'Città della pace':
consegnate le prime sei case

Basilicata

De Filippo: «La Città della pace è un segno concreto di impegno a favore dei più deboli. Entro fine anno arriveranno i primi bambini che troveranno in Basilicata migliori condizioni di vita»

Tempo di lettura: 
1 minuto 12 secondi

Sono state consegnate dal Comune di Sant'Arcangelo (Potenza) alla Fondazione Città della Pace le prime sei abitazioni «ristrutturate con i fondi della Regione per accogliere 20 ospiti».

La giunta regionale ha spiegato che «a fine mese saranno disponibili gli alloggi per ospitare nuclei familiari formati da tre, quattro, sei ed otto persone (rifugiati e richiedenti protezione internazionale), ed una residenza organizzata su tre livelli e composta da reception e spazi comuni a pianoterra, e camere da letto e servizi ai livelli superiori. Nelle residenze non ancora ristrutturate sarà possibile accogliere altri 23 ospiti in sei abitazioni. Oltre alle abitazioni saranno anche utilizzabili alcuni uffici per la gestione dell’iniziativa nel complesso monumentale del Monastero di Santa Maria di Orsoleo».

La giunta ha annunciato, inoltre, che «lunedì 10 ottobre il rappresentante del Dalai Lama, Tseten Samdup Chhoekyapa, accompagnato dalla presidentessa della Fondazione Betty Williams (e Premio Nobel per la Pace), visiterà Scanzano Jonico e Sant'Arcangelo, per pianificare la visita del Dalai Lama il 22 giugno prossimo».

«La Regione – ha detto il governatore lucano, Vito De Filippo – insieme alla Fondazione, sta mantenendo la promessa di costruire una città della pace individuando il sito a Sant'Arcangelo e a Scanzano Jonico. La Basilicata ha fatto suoi i principi di solidarietà e accoglienza, recuperando l’impegno internazionale che Betty Williams da sempre svolge. La Città della pace è un segno concreto di impegno a favore dei più deboli. Entro fine anno arriveranno i primi bambini che troveranno in Basilicata migliori condizioni di vita».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?