Salta al contenuto principale

Visita Papa. Scopelliti: «Benedica Calabria e ci guidi in cambiamento»

Basilicata

Scopelliti in occasione della visita di Benedetto XVI: «Benedica la nostra terra e ci accompagni nel viaggio del cambiamento». Nel corso della visita il presidente consegnera al pontefice un'opera di

Tempo di lettura: 
1 minuto 3 secondi

«La strada che porta ai pascoli d’erba passa attraverso il deserto: noi ci consideriamo un popolo in cammino. In occasione della solenne visita pastorale in Calabria, che Sua Santità Benedetto XVI benedica la nostra terra e ci accompagni nel viaggio del cambiamento». Sono le parole, scritte a mano su una pregiata pergamena, del presidente Giuseppe Scopelliti che presenteranno l’omaggio della Regione Calabria a Sua Santità Benedetto XVI, domani in visita a Lamezia Terme e alla Certosa di Serra San Bruno. Il regalo consegnato a nome dei calabresi - informa una nota dell’Ufficio stampa della Giunta regionale - sarà costituito da un’esclusiva opera d’arte di Gerardo Sacco. Si tratta di un gioiello d’argento a forma di croce con una scultura del Cristo su una base di cristallo. «Per realizzare l’opera - è detto ancora nel comunicato - l'artista crotonese, famoso in tutto il mondo, si è ispirato alla Stauroteca portata in dono dall’imperatore del Sacro Romano Impero Federico II nel 1222 in occasione della riconsacrazione del Duomo di Cosenza e attualmente conservata nel Museo Diocesano della città bruzia. Il pezzo d’argento, inoltre, è sormontato da fronde dell’albero di ulivo, simbolo della fede e frutto secolare della Calabria, terra di profonda cultura e di grande storia».

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?