Salta al contenuto principale

Cutro: per estorsione e danneggiamento
arrestato un imprenditore 28enne

Basilicata

L'arresto è scaturito dalle indagini sull’incendio dell’auto in uso al Direttore della filiale di Cutro della Banca Popolare di Crotone

Tempo di lettura: 
0 minuti 42 secondi

I Carabinieri della stazione di Cutro (Kr) hanno eseguito un’Ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari per estorsione e danneggiamento seguito da incendio, nei confrotni di un giovane imprenditore di 28 anni, Marco Battigaglia, già noto alle forze dell’ordine.
La vicenda trae origine dall’incendio dell’autovettura in uso al direttore della filiale di Cutro della Banca Popolare di Crotone, avvenuto l’8 luglio scorso; evento ripreso dalle videocamere a circuito chiuso poste presso il Bar Vittoria, ubicato nelle immediate vicinanze della banca. Dopo articolate indagini condotte dai Carabinieri, è stato possibile accertare che precedentemente il 28enne aveva già indirizzato nei confronti del direttore dell’istituto di credito, minacce tese ad ottenere un credito per la propria attività.
Inoltre Battigaglia avrebbe costretto tutto il personale dipendente dalla citata banca a subire atteggiamenti vessatori costringendoli a ritardare la chiusura per assecondare i propri interessi.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?