Salta al contenuto principale

Bagnara: fucile in casa di un impiegato
comunale, arrestato

Basilicata

La polizia di Palmi e Villa San Giovanni, ha arrestato l'uomo nell'ambito di un'attività finalizzata al contrasto delle rapine ai cacciatori

Tempo di lettura: 
0 minuti 40 secondi

Nel quadro dei servizi di controllo del territorio disposti dal Questore della provincia di Reggio Calabria Dott. Carmelo Casabona, il personale dei Commissariati di P.S. di Palmi e di Villa San Giovanni ha effettuato una perquisizione nell’abitazione di Giuseppe Cutrupi, 53 anni, di Bagnara Calabra, impiegato comunale. Nell’abitazione di campagna dell'uomo, in C.da Vermeni di Bagnara, a seguito di una perquisizione è stato rinvenuto, nascosto sotto una catasta di legna, un fucile di tipo “doppietta” cal. 16 con matricola punzonata. Inoltre la polizia ha accertato l’abusivo allacciamento da parte dell'uomo alla rete di fornitura elettrica Enel nell’abitazione principale, sita in C.da Calcare. Cutrupi è stato tratto in arresto per i reati di detenzione abusiva di arma clandestina e furto aggravato di energia elettrica e condotto presso la casa circondariale di Reggio Calabria.

Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?